7 consigli per la Cura del tuo CUORE

7 consigli del Dott. Davide Terranova:
 
Specialista in Cardiologia con particolari competenze di Nutrizione, Nutraceutica Cardiovascolare e Cardiologia metabolica.
Membro della Società Italiana di Cardiologia.
 
7 cose che cambieranno la tua VITA.
7 cose che se eliminate, ridotte, daranno sicuramente un beneficio cardiovascolare.
7 cose che la ricerca scientifica, la scienza e gli studi hanno dimostrato in ambito cardiovascolare.
 
Sono incontrovertibili, non hanno nessuna possibilità di controversia poiché è tutta la conoscenza della scienza di oggi.
E vi garantiscono il massimo che ognuno può fare per il beneficio del proprio sistema cardiovascolare.
Tutte importanti senza ordine di importanza.
  • 1 – Se sei in sovrappeso devi assolutamente dimagrire.
 
Non esiste un obeso al mondo che superi i 70 anni.
Per non parlare poi dell’insorgenza di diabete mellito, ipertensione,
sindrome metabolica, dispnea, iperculicemia, poliartralgie e decine di altri problemi fino allo scompenso ed infarto cardiaco.
Di questo non vi sono dubbi.
  • 2 – Se sei sedentario devi muoverti.
 
L’uomo non è fatto per stare seduto.
Il Cuore non è fatto per battere sempre a 60 battiti al minuto.
L’attività motoria costante migliora decine di parametri ematochimici, una su tutte aumenta il colesterolo buono.
Aumenta il benessere fisico ed emotivo e molti altre decine di effetti.
Se sei sedentario, non ci sono dubbi, devi muoverti.
  • 3 – Se fumi devi smettere. Non ci sono dubbi.
 
La nicotina, oltre a indurre dipendenza, ha degli effetti nefasti sul sistema cardiocircolatorio, perché provoca danni a livello dei vasi sanguigni, causa di ipertensione arteriosa, ictus, cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca e aneurisma aortico.
  • 4 – Se soffri d’ansia, di assurde preoccupazioni ed immotivate paure, devi smetterla.
 
Se soffri d’ansia, di continue ed assurde preoccupazioni, di immotivate paure, parla con uno Psichiatra.
Chiedi aiuto, decine di persone che si recano da un cardiologo per presunti problemi cardiaci, non hanno nulla al CUORE ma pretendono delle terapie per fermare le manifestazioni ansiose del cuore, anziché eliminare questa assurda ed invalidante bestia nera , chiamata ansia, paura o terrore della vita.
Lo stress ansia, è un forte fattore di rischio cardiovascolare, davvero molto potente, non ci sono dubbi.
  • 5 – Se fai degli esami generici devi fare anche questi:
 
  • Rapporti APOB/POA1
  • LDL ossidate
  • d-ROMS – radicali liberi
  • BAP test – potere endogeno antiossidante
  • Lipoproteina-a-
  • Procalcitonina
  • Vitamina D
 
Questi sono esami ematochimici molto disconosciuti che dovremmo fare periodicamente, perché, ad oggi rappresentano il massimo della verifica non invasiva dello stato di tutto il sistema Cardiovascolare.
Si aggiunge anche a questi esami , l’esame ecodoppler dei vasi del collo, esame non invasivo di estrema importanza. 
  • 6 – Se ti nutri in modo sbagliato, devi cambiare alimentazione
 
Devi assumere la consapevolezza di ciò che ti nutri.
Devi conoscere ciò che è bene e ciò che è male per il tuo corpo e poi decidere cosa fare.
Un’alimentazione corretta ed equilibrata riduce statisticamente
le malattie cardiovascolari
  • 7 – Se non fai una visita cardiologica da tempo, devi farla presto.
 
Basta una visita specialistica o almeno un elettrocardiogramma di base per prevenire migliaia di spiacevoli conseguenze cardiovascolari.
Una volta all’anno dopo la pubertà dovrebbe essere la regola.
Pensi che sia troppo? Assolutamente no.
Se è vero che devi muoverti e fare Sport, devi prima valutare lo stato del tuo Cuore che può modificarsi nel tempo.
Il concetto tempo per il cuore ha una valenza di findamentale importanza, ogni attimo è una evoluzione, non esiste giorno, mese ed anno, non c’è tempo per il nostro corpo.
La mutazione delle nostre funzionalità organiche possono variare da un momento all’altro.
 
Considerato che non possiamo vivere ed essere costantemente monitorati, diamoci questa scadenza, almeno un anno per la valutazione del nostro CUORE.
7 consigli della ricerca scientifica in ambito della cura e
della Prevenzione cardio vascolare.
 
7 suggerimenti che possiamo attuare
in qualsiasi momento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello