Aritmie e sport
Come prevenire le morti improvvise
tra gli atleti (e non solo)

Sono ancora troppi i casi di sportivi anche giovanissimi morti durante l'allenamento per un arresto cardiaco dovuto ad aritmia. Qualche consiglio per cercare di prevenire queste morti improvvise

Morire in campo per un arresto cardiaco dovuto a un’aritmia: i casi di sportivi, anche giovanissimi, la cui vita è terminata così, improvvisamente e prima del tempo, non sono pochi. Il giovane calciatore Dimitri Rovere e la nuotatrice Maria Sofia Paparo, entrambi di 27 anni, sono solo gli ultimi casi noti. “Ma i morti per arresto cardiaco in Italia e nel mondo sono moltissimi: si stima che nel nostro Paese siano 60mila l’anno, la metà dei quali sotto i 35 anni. Molte di queste morti si sarebbero potute evitare se ci fosse stato un defibrillatore disponibile nelle vicinanze che consentisse di eseguire una defibrillazione immediata”, dice chiaramente a Gazzetta Active il professor Carlo Pappone, cardiologo, aritmologo ed elettrofisiologo, responsabile dell’Unità di Aritmologia clinica e del Laboratorio di elettrofisiologia all’IRCCS Policlinico San Donato di Milano, professore ordinario di cardiologia all’Università Vita-Salute San Raffaele.

 

Cos’è e come si manifesta una aritmia…
 

L’aritmia è un disturbo del ritmo cardiaco. Può manifestarsi come un’accelerazione del battito cardiaco (palpitazione), come un rallentamento del battito cardiaco (senso di svenimento), con perdita di coscienza, con un arresto cardiaco. Le aritmie possono essere ereditarie, congenite oppure acquisite. “Le aritmie ereditarie più frequenti sono quelle che provengono dalla sindrome del QT lungo, dalla sindrome di Brugada, dalla displasia aritmogena, dalla miocardiopatia ipertrofica o dilatativa. Tali condizioni patologiche possono innescare la fibrillazione ventricolare e quindi un arresto cardiaco (morte improvvisa) – spiega il professor Pappone. Tali aritmie ereditarie rappresentano per gli atleti un rischio elevatissimo di avere un arresto cardiaco durante l’attività sportiva. Ciò accade perché nell’eseguire la pratica sportiva l’atleta è concentrato a sviluppare il massimo risultato fisico dal suo corpo utilizzando il massimo delle energie di cui dispone e attivando tutti i meccanismi che rendono l’efficienza fisica e mentale ottimale. Questo comporta la perdita di elettroliti a causa della sudorazione innescata dalla termoregolazione corporea. Il cuore e i polmoni sono stimolati a funzionare molto di più che in condizioni di riposo, consumando molto più ossigeno del normale. Inoltre, vi sono le catecolamine, normalmente presenti in quantità equa, che aumentano in maniera significativa durante l’attività fisica. Le catecolamine sono ormoni che esercitano una stimolazione importante del muscolo cardiaco e quindi esercitano un ruolo importante nell’innesco di arresto cardiaco“.

Aritmia: la giusta prevenzione per gli sportivi
 

Nel caso degli sportivi in particolare (ma non solo per loro) è bene dunque agire preventivamente con una visita approfondita: “Oggi i nostri atleti sono sottoposti a protocolli molto scrupolosi, con elettrocardiogramma, ecocardiogramma e, quando necessario, risonanza magnetica. Ma per conferire l’idoneità sportiva sarebbe necessario un pool di esperti, non un solo medico dello sport – sottolinea Pappone -. Il problema, infatti, è dato dalla complessità delle patologie cardiache, che talvolta possono sfuggire ad un professionista ma non ad un pool di esperti. Spesso il medico sportivo si trova a dover eseguire uno screening per patologie estremamente complesse che richiedono le competenze non solo del medico sportivo ma anche del cardiologo, del genetista, del radiologo e dell’aritmologo. Non va, inoltre, tralasciato il ruolo essenziale della storia clinica dell’atleta ed in particolare l’eventuale esperienza di morte improvvisa, di parenti o antenati”. Per questo il professor Pappone sottolinea l’importanza di un approfondito colloquio con il paziente: “L’atleta deve essere interrogato molto bene dai medici a livello di anamesi familiare. Se si hanno casi di morte improvvisa per arresto cardiaco in famiglia bisogna attuare una serie di indagini ed un approfondito esame del muscolo cardiaco e delle valvole attraverso la risonanza magnetica. Consiglio anche l’esame genetico, per individuare una eventuale anomalia nel Dna e capire, quale problema il paziente potrebbe già avere o che potrebbe sviluppare nel futuro. E questo andrebbe fatto ogni volta che viene concessa l’idoneità sportiva, nel caso in cui vi fosse un rischio concreto di una malattia cardio-genetica”.

Come ci spiega anche il dott Carlo Pappone, l'unico dispositivo in grado di salvare una vita colpita da arresto cardiaco è il DEFIBRILLATORE: Ecco i migliori presenti oggi sul mercato

Dispositivi che ti proponiamo sono i più innovativicompleti e facili da utilizzare

Defibrillatore Semiautomatico

Stryker HeartSine® - Samaritan PAD 350P

Il defibrillatore semiautomatico Stryker® samaritan® PAD 350P è il modello base della tecnologia PAD: clinicamente avanzato ma facile da trasportare ed usare, esso è progettato in modo che chiunque, dal soccorritore formato al professionista dell’emergenza, possa salvare una vita, in qualsiasi luogo e condizione.

Defibrillatore Automatico

Stryker HeartSine® - Samaritan PAD 360P

A differenza dei defibrillatori semiautomatici esterni, infatti, una volta riconosciuto lo stato di arresto cardiaco del soggetto, procede in autonomia all’erogazione dello shock al cuore del paziente, preceduto da alerts sonori e visivi. Necessita solamente di essere collegato al paziente e di essere acceso.

I Defibrillatori più facili da utilizzare

I Defibrillatori Samaritan PAD® della HeartSine®  sono dispositivi di Cardio Protezione clinicamente avanzati e tra i più facili da utilizzare.

Guida vocale all'uso

Una voce calma conduce l'utente al salvataggio, in modo chiaro e conciso, precisando ogni istruzione, un passo alla volta.

Utilizzabili da persone comuni

Progettati in modo che chiunque, dal professionista dell'emergenza al soccorritore munito di formazione minima, possa salvare una persona colpita da arresto cardiaco.

8 ANNI di Garanzia

Garanzia di 8 anni inclusa su tutti i dispositivi e Assistenza Post Vendita.

RobustI e DurevolI

Costruiti per resistere a polvere e ad infiltrazioni d'acqua (IP56). Sottoposto a test degli standard militari di resistenza a urti e vibrazioni e testato inoltre per l'uso su aerei ed elicotteri.

Perché scegliere i nostri Defibrillatori?

Trasporto

I più piccoli defibrillatori al mondo con 20 cm di diametro ed i più leggeri, solo 1,1 Kg di peso.

Tempestività

In solo 5 sec viene rilevato se c'è un Arresto Cardiaco in corso ed in 8 sec eroga lo shock.​

Impedenza

I nostri Dispositivi hanno il più alto coefficiente di IMPEDENZA al mondo (230 ohm).

Bassi costi di gestione

Gli elettrodi e batterie al Litio dei nostri dispositivi hanno una durata di 4 anni, tra i più lunghi sul mercato.

PERCHE' SCEGLIERE DAE ITALIA
(leggi attentamente)

Sul mercato sono disponibili varie marche di defibrillatori con provenienza, caratteristiche e qualità molto diverse tra loro.
La maggior parte delle volte un prezzo minore vuol dire inefficienza e scarsa sicurezza.

Il risparmio (apparente) è dovuto ad una minore qualità del defibrillatore, minori controlli sul prodotto in fase di sviluppo e produzione, minori garanzie e certificazioni, specifiche inferiori, assistenza e consulenza minimi o assenti, nessun assicurazione e costi di manutenzione elevati di sostituzione elettrodi e batterie.

Proprio per questo abbiamo deciso di creare una gamma di defibrillatori che abbiano il miglior rapporto qualità prezzo del mercato. 

I Nostri Dispositivi sono i più completi ed efficaci

Abbiamo comparato le caratteristiche principali da valutare nella scelta del Dispositivo dei Defibrillatori della gamma Stryker HeartSine Samaritan PAD con i principali dispositivi presenti nel mercato e l’analisi mette in risalto che la scelta dei nostri dispositivi è la migliore soluzione per chi vuole adoperarsi di un prodotto qualitativamente superiore ad un prezzo altamente competitivo.

Ordina il tuo Dispositivo Stryker HeartSine Samaritan PAD in Promozione!

I migliori modelli in offerta a tempo limitato

Hai tempo solo fino al 30 Settembre per ottenere il modello di defibrillatore più adatto per la tua attività ad un prezzo promozionale.

Dal 1 Ottobre 2022 questa promozione non sarà più disponibile.

Stryker HeartSine® - Samaritan PAD 350P

 1.089,00 IVA esclusa

Il defibrillatore semiautomatico Stryker® samaritan® PAD 350P è il modello base della tecnologia PAD: clinicamente avanzato ma facile da trasportare ed usare, esso è progettato in modo che chiunque, dal soccorritore formato al professionista dell’emergenza, possa salvare una vita, in qualsiasi luogo e condizione.

Stryker HeartSine® - Samaritan PAD 360P

 1.189,00 IVA esclusa

A differenza dei defibrillatori semiautomatici esterni, infatti, una volta riconosciuto lo stato di arresto cardiaco del soggetto, procede in autonomia all’erogazione dello shock al cuore del paziente, preceduto da alerts sonori e visivi. Necessita solamente di essere collegato al paziente e di essere acceso.

Defibrillatore obbligatorio: è legge!

Dal 28.08.2021 è entrata in vigore la legge n. 1441 che prevede la dotazione obbligatoria del Defibrillatore, tra gli altri, per:

  • Tutto il mondo Sanitario
  • Per le Strutture Ricettive
  • Per le Associazioni Sportive (sia agonistiche che amatoriali)
  • Per il mondo dei Trasporti
  • Supermercati

Un obbligo di legge ed un atto di coscienza verso il prossimo.

Noi della DAE Italia ti offriamo il prodotto di riferimento del mercato dei defibrillatori alle più convenienti condizioni; valuta tu stesso perché scegliere un Dispositivo Stryker® Heartsine Samaritan PAD.

Ci hanno già scelto tra gli altri...

Copertura Assicurativa di 12 MILIONI di EURO

In caso di anomalie durante il soccorso

E con il Programma Forward Hearts, in caso di utilizzo, ti rimborsiamo i consumabili.
In caso di vita salvata viene donato alla persona un nuovo defibrillatore DAE che lo dona ad un ente o associazione di sua scelta.

Noleggio Operativo con Riscatto

Una scelta davvero vantaggiosa per Professionisti e Società

Rate a partire da 29€ al mese

(Rate da 24 a 48 mesi)

Vantaggi per l'utilizzatore:

  • Nessun impatto sull’esposizione finanziaria d’impresa
  • Nessuna gestione fiscale del parco locato
  • Canoni deducibili al 100% ai fini fiscali (anche IRAP)
  • Nessun rischio derivante dalla proprietà del bene, che rimane in capo al locatore.
  • Riscatto del 5% dell’imponibile finanziato.

Documenti da inviare:

  • Visura camerale o certificato di attribuzione Partita IVA
  • Carta d’Identità, tessera Sanitaria e n. cellulare dell’Amministratore
  • IBAN società
  • Indirizzo PEC

Ordina ora un Defibrillatore Stryker Heartsine

Ti aiutiamo a garantire i massimi standard di sicurezza al tuo staff e ai tuoi clienti quando sono all’interno della tua attività.

Tutte le Soluzioni includono:

Spedizione in tutta Italia

L'Offerta è Valida sui dispositivi in Promozione.
Salvo Disponibilità in magazzino.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila il modulo per ordinare subito il tuo dispositivo e bloccare l'offerta!

Privacy Policy Cookie Policy

CZ Farservice S.a.S.

P.IVA: 03297770780
REA: CS-225306
Via Sibari 21 – Rossano (CS)

Tel: +39 0983 036320

Cell: +39 393 1963129

Cell: +39 345 4359605

Cell: +39 351 5201672

email: info@daeitalia.it