fbpx

ASD

Prevenzione dell’infarto: dovrei evitare il fumo passivo?

Il fumo passivo può aumentare il rischio di avere un infarto? SÌ. L’esposizione al fumo passivo è un fattore di rischio per avere un attacco di cuore. Il fumo passivo include il fumo di una sigaretta accesa o di una pipa e il fumo che un consumatore di tabacco espira. Qualsiasi quantità di fumo passivo fa male […]

Prevenzione dell’infarto: dovrei evitare il fumo passivo? Leggi tutto »

 Il cuore in buona forma per un periodo di tempo più lungo.

Il trapianto di un gene comune nei centenari potrebbe riavvolgere l’età del cuore di anni. L’età alla fine ci raggiunge tutti, ma in alcune persone i geni giusti possono allungare di molto la vita del nostro cuore. Qualche anno fa i ricercatori italiani hanno scoperto qualcosa di speciale sulle persone che vivono fino ai 90 anni e

 Il cuore in buona forma per un periodo di tempo più lungo. Leggi tutto »

Infarto nelle donne giovani: ecco il poker dei fattori di rischio.

Ipertensione, depressione e povertà. E soprattutto diabete. Uno studio americano dimostra che questi elementi sono associati a rischi più elevati nella popolazione femminile under-55. Non crediate che l’infarto sia solo un problema della terza età. Purtroppo le statistiche dicono che pur in un generale calo dei ricoveri per ischemia cardiaca grave, tende a crescere l’ospedalizzazione

Infarto nelle donne giovani: ecco il poker dei fattori di rischio. Leggi tutto »

Palpitazioni, perché nascono e quando ci dobbiamo preoccupare

Il classico batticuore del primo appuntamento o quando ci presentiamo ad un esame o a un colloquio di lavoro lo mettiamo in conto. Ma normalmente non percepiamo il classico e ritmico “tum-tum” del cuore, che si ripete mediamente 100.000 volte al giorno. Purtroppo però quando abbiamo le palpitazioni, capita di sentire i battiti in gola. E

Palpitazioni, perché nascono e quando ci dobbiamo preoccupare Leggi tutto »

Morte improvvisa nei giovani: scoperta del Centro Cardiologico Monzino!

Una ricerca del Centro Cardiologico Monzino rivela il ruolo del colesterolo LDL ossidato nella cardiomiopatia aritmogena, una causa frequente di morte improvvisa negli sportivi. Uno studio coordinato dal Centro Cardiologico Monzino ha rivelato che la porzione ossidata del colesterolo LDL (il cosiddetto colesterolo “cattivo”) è un fattore determinante per lo sviluppo della cardiomiopatia aritmogena, una delle cause più

Morte improvvisa nei giovani: scoperta del Centro Cardiologico Monzino! Leggi tutto »

Esiste davvero il crepacuore per dolore?

La connessione sentimento sensazione stress e malattia del cuore. Esiste quella malattia tale che possa indurre un’alterazione così grave da lacerare il cuore? Purtroppo esiste, si chiama sindrome di Tako -Tsubo ed è un’anomalia cardiaca che si verifica con un cuore perfettamente sano ma in concomitanza purtroppo ad un evento estremamente stressante di dolore. Una

Esiste davvero il crepacuore per dolore? Leggi tutto »

Aritmie Cardiache – sintomi, prevenzione e cura.

Cosa sono e come si manifestano, ma soprattutto come agire Se qualcosa si sa sull’infarto dovuto alla cardiopatia ischemica, ovvero all’insufficiente apporto di sangue e ossigeno al cuore, molto meno si sa delle aritmie. La cardiopatia ischemica e il possibile conseguente infarto del miocardio è legata alla parte che potremmo definire idraulica del cuore, dei ‘tubi che portano ossigeno al muscolo cardiaco. Le aritmie sono

Aritmie Cardiache – sintomi, prevenzione e cura. Leggi tutto »

 Donna va in arresto cardiaco mentre corre sul tapis roulant.

I responsabili della Palestra riescono a rianimarla col defibrillatore e con l’aiuto del 118 Como – Giovedì 5 Gennaio 2023 Teatro del grave malore il PentaFit club di via Teresa Ciceri. La donna si trovava in palestra con altre persone, poco dopo le 17. Da quanto è stato possibile ricostruire stava facendo dell’attività fisica sul

 Donna va in arresto cardiaco mentre corre sul tapis roulant. Leggi tutto »

Salute del Cuore: attenzione allo stress ed all’igiene del sonno.

Lo stress eccessivo danneggia il cuore Lo stress emotivo cronico è una condizione che è stata correlata a una maggiore suscettibilità alla mortalità cardiovascolare.La gestione del rischio cardiovascolare è rimasta focalizzata per molto tempo su altri fattori di rischio, forse a causa della scarsa comprensione dei meccanismi biologici alla base delle malattie cardiovascolari associate allo

Salute del Cuore: attenzione allo stress ed all’igiene del sonno. Leggi tutto »

In lacrime attorno al giocatore, lo stadio in silenzio.

Dramma in campo durante il match di football americano Damar Hamlin, 24 anni, ha subito un arresto cardiaco ed è crollato sul campo durante il primo quarto della partita di lunedì 2 gennaio 2023 tra Buffalo Bills e i Cincinnati Bengals. Cosa è successo a Damar Hamlin dal punto di vista medico Damar Hamlin nel tentativo (riuscito) di placcare Tee Higgins si è prima

In lacrime attorno al giocatore, lo stadio in silenzio. Leggi tutto »

Carrello